MateraMare

22 Mar
2017

MateraMare è un progetto sull’accessibilità e la fruibilità turistica della regione Basilicata collegata alla città di Matera.

Il progetto si pone in un’ottica di identificazione, mappatura ed elaborazione di dati, in relazione al tema dell’accessibilità di Matera collegata ai due mari della Regione: lo Ionio e il Tirreno.

Il progetto parte da un lavoro di ricerca presentato da C-FARA e finanziato dalla regione Basilicata nell’ambito del progetto “Itinerari Interregionali di turismo per tutti”, concordato tra 13 Regioni italiane e co-finanziato dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo.

L’associazione C-FARA ha raggruppato diversi soggetti che promuovono e collaborano all’iniziativa, caratterizzati da sensibilità e competenza sul tema dell’accessibilità e fruibilità per tutti e dalla capacità di mobilitare figure professionali e operatori territoriali.

MateraMare è un’azione specifica volta all’identificazione, alla mappatura e all’elaborazione di dati in relazione al tema dell’accessibilità nel territorio lucano.

MateraMare è parte di una visione complessiva che vuole suggerire percorsi attraversabili anche da persone con disabilità e migliorarne la disponibilità dal punto di vista logistico, architettonico, tecnologico, gestionale e informazionale, con la convinzione che una città, un territorio più inclusivo, è un luogo più attraente per chi viene da fuori e più vivibile per chi vive la città da dentro.
È un progetto che consente a chi esplora il territorio di organizzare autonomamente il viaggio sulla base dei propri interessi ed abilità, di condividere le informazioni e sviluppare il racconto delle esperienze dei viaggiatori.

Il progetto si articola in:

• Una Piattaforma web sviluppata come uno strumento per analizzare l’accessibilità rapportata ad uno specifico territorio, semplice sia nell’utilizzo del dato che nell’inserimento di nuove informazioni.
• Strumenti di viaggio cartacei, disegnati e composti per dare informazioni chiare e leggibili in rapporto alla dimensione di stampa e all’utilità.  
• Racconto delle esperienze da punti di vista singolari.

Gli strumenti e le informazioni di volta in volta acquisite e implementate sono utili a:
turisti, persone con bisogni speciali, tour operator nel settore dell’incoming turistico e culturale, progettisti, istituzioni locali, policy maker.

Le finalità del progetto sono:

• Ampliare le possibilità di viaggio nel territorio regionale per un target di persone con disabilità;
• Comunicare in modo chiaro e trasparente la realtà in modo da consentire a ciascuno di auto-valutare il livello di accessibilità in base alle proprie abilità.
• Analizzare i dati sulle barriere e attivare processi che migliorino il livello di accessibilità del luogo, utilizzando Open Street Map come strumento per individuare le realtà accessibili di Matera e le due coste.

Il sito web: www.materamare.it

C-FARA è un collettivo di professionisti fondato a Matera nel 2012 e costituitosi in un’associazione culturale con partita IVA nel 2016.

Nasce con lo scopo di favorire l’integrazione sociale e la diffusione della cultura in ogni sua forma, attraverso processi progettuali multidisciplinari, considerando tutte le condizioni e le fasi della vita dell’uomo.

Fa sua la filosofia della condivisione degli spazi, delle professionalità e delle esperienze.

 

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Video

4.45 out of 5 based on 65 ratings