#YellowTheWorld - Coloriamo il mondo di giallo

05 Mag
2018
Arrivo a Fiesole Arrivo a Fiesole

 

#YellowTheWorld é una campagna di sensibilizzazione per promuovere la mobilitá degli ipovedenti.

Si potrebbe tradurre in italiano con “Coloriamo il mondo di giallo” cosí da renderlo piú visibile alle persone con disabilitá visiva. Il giallo, se usato in contrasto con il nero e il grigio degli elementi urbani, permette di individurare meglio gradini e altri ostacoli urbani. Il simbolo della campagnia é un pollice giallo, usato per segnalare i luoghi che hanno qualcosa di positivo in termini di accessibilità. La mappa del mondo presente sul sito di NoisyVision raccoglie alcune delle esperienze positive e anche negative raccolte in diverse località del mondo. Con il passare del tempo #YellowTheWorld si é trasformata da campagnia puramente comunicativa e mediatica (Facebook, Twitter, Instagram, blogpost, video blog) in attivitá e azioni concrete. Tuttavia i mezzi di comunicazione vengono sempre utilizzati per diffondere le notizie: prima, durante e dopo. Ecco le principali iniziative legate a questa campagna di comunicazione.

#YellowTheWorld – Everest Edition. Una spedizione fino al campo base Everest, raccontata nel documentario dall´omonimo titolo, presente su YouTube.

#YellowReikiavik – Un workshop nella capitale dell´Islanda che ha visto protagonisti diversi ipovedenti di tutta Europa, volta a sensibilizzare la comunitá Islandese e internazionale sul tema dell´accessibilitá visiva.

#vEyes4YellowTheWorld – Una marcia fino ai crateri centrali dell´Etna. Anche in questo caso lo scopo era promuovere una attitudine positiva verso la disabilitá visiva, dimostrando quanto si possa fare quando c´é la volontá e la determinazione.

La Goccia di San Michele per #YellowTheWorld – Una marcia non competitiva a sostegno della campagna.

Il progetto più corposo é stato "Anche Agli Dei Piace Giallo". Questo il titolo dell’avventura che ha visto un gruppo di camminatori con diverse disabilità visive, e provenienti da tutta Europa, muoversi a piedi da piazza Maggiore (Bologna) e raggiungere in sette giorni di cammino Piazza della Signoria (Firenze). Con lo stesso nome si trova su YouTube il documentario che racconta l'esperienza umana e di gruppo, la storia dei luoghi dell' Appennino e della Flaminia Militare, strada romana che collegava le due cittá. Questo progetto é la dimostrazione che #YellowTheWorld ha davvero reso accessibile un percorso di trekking nella natura, visto che si sono giá attivati altri gruppi e iniziative per ripetere l'esperienza con altre persone non vedenti e ipovedenti.
Il documentario é stato proiettato in diverse città d'Italia durante il #YellowTheWorld Tour. Un CamperGiallo ha accompagnato le proeizioni a Bologna, imola, Milano, Padova. 
Nei mesi successivi le proiezioni sono avvenute anche all'estero. Il film é disponibile in due versioni con sottotitoli per tutta la durata sia in italiano che inglese. Questo allo scopo di renderlo accessibile anche ai non udenti, a maggior ragione per il fatto che alcuni dei protagonisti sono affetti da Sindrome di Usher, che compromette vista e udito.
Tutto questo é #YellowTheWorld.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Video