Vincenzo Falabella racconta il Progetto "Mare senza Barriere"

15 Mar
2019
L'immagine è stata scattata a bordo di EUPHORIA la barca accessibile, ormeggiata al porticciolo turistico di Villanova, Marina di Ostuni (BR) L'immagine è stata scattata a bordo di EUPHORIA la barca accessibile, ormeggiata al porticciolo turistico di Villanova, Marina di Ostuni (BR)
Vincenzo Falabella, Presidente della Federazione Italiana Superamento Handicap (F.I.S.H.) racconta il progetto “Mare senza Barriere”. Il Progetto “Mare senza Barriere” nasce nel 2015 dalla volontà di un privato che ha permesso a persone con disabilità di poter apprezzare la bellezza della nostra costa e del nostro mare. Questo è stato possibile grazie ad Euphoria, la barca accessibile ormeggiata al porticciolo turistico di Villanova, Marina di Ostuni. Questo strumento vuole essere un’ opportunità per tutti coloro che vivono nella disabilità e offrire al territorio un servizio messo a disposizione della comunità volto a sensibilizzare e a promuovere un turismo “per tutti”. Il Progetto “Mare senza barriere” è stato oggetto della ricerca sociale condotta nell’ambito della tesi di laurea magistrale in Progettazione delle Politiche di Inclusione Sociale. La ricerca ha voluto spiegare quali sono i benefici che le persone traggono dall’interazione con questo strumento. Attraverso le interviste è stato possibile raccoglie informazioni, dati e testimonianze. Vincenza Falabella racconta la sua esperienza con Euphoria, la barca accessibile.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
0.0/5 from 0 ratings.
Riepilogo valutazioni

Write the first review!